Recupero 29^ Giornata: Crotone-Ascoli rimane sul risultato di 1-0

0
Recupero 29^ Giornata: Crotone-Ascoli rimane sul risultato di 1-0

Crotone-Ascoli 1-0 in una gara valida per la 29/a giornata del campionato di serie B. La partita era stata sospesa il 2 marzo scorso a fine primo tempo, concluso sull’1-0 per il Crotone con gol di Maiello al 33′, per impraticabilita’ del campo. Oggi si e’ ripreso dal secondo tempo, concluso 0-0. Tensione nel finale di gara: dopo il triplice fischio Zaza (Ascoli) e’ stato espulso per avere tirato i capelli a Ligi. Crotone a 42 punti, Ascoli a 40. leggi tutto…

Qui Modena: prima partita per Novellino, torna Lazarevic, con lui anche gli ex Ardemagni e Osuji

0
Qui Modena: prima partita per Novellino, torna Lazarevic, con lui anche gli ex Ardemagni e Osuji

Il Modena ha svolto oggi la seduta di rifinitura allo Zelocchi. Al termine dell’allenamento mister Novellino ha diramato l’elenco dei diciannove convocati tra i quali troviamo anche Giordano Vaccari, classe ’95, centrocampista della Primavera di Storgato, modenese doc, cresciuto nel vivaio del Saliceta. Vaccari prende la maglia numero 15. La squadra partirà nel pomeriggio alla volta di Padova, dove domani disputerà il match all’Euganeo dalle ore 20,45. leggi tutto…

Qui Pro Vercelli : l’ex De Paula in un tunnel senza fine, carriera a rischio

0
Qui Pro Vercelli : l’ex De Paula in un tunnel senza fine, carriera a rischio

(…) Su sponda vercellese, l’ ex Marcos De Paula  se la passa proprio male. S’infortuna alla cartilagine del ginocchio alla fine del 2012 quando veste la maglia del Bari. Torna al Chievo, si opera, in estate si prepara al rientro. Il ds Giovanni Sartori lo spedisce in prestito alla Pro Vercelli a poche ore dal gong del 31 agosto. Mai utilizzato da Braghin, viene ripescato da Camolese, che prova a recuperarlo. Gli fa giocare uno spezzone di partita, poi un match intero contro il Cesena. leggi tutto…

L’Arena, storie di tanti ex: C’è un bel traffico sull’autostrada Verona-Padova

0
L’Arena, storie di tanti ex: C’è un bel traffico sull’autostrada Verona-Padova

Sono numerosi gli ex dell’una e dell’altra squadra che si sfideranno domani al Bentegodi per il derby tra Verona e Padova. Intanto, i due allenatori: Andrea Mandorlini è stato sulla panchina biancoscudata nella seconda parte della stagione 2006-2007 in C1. Rilevata una situazione di classifica difficile, l’attuale tecnico gialloblù portò il Padova a sfiorare i playoff. Franco Colomba, nel 2007-2008, è stato per pochi mesi alla guida del Verona: in C1, dopo alcune giornate fu esonerato e rimpiazzato da Davide Pellegrini. Con il Padova ha giocato per un anno Josè Crespo: era il 2010-2011, quella squadra mancò la A perdendo la finale dei playoff con il Novara. La scorsa stagione è stato nella città del Santo Daniele Cacia: 33 presenze e 11 gol in un’annata deludente per il Padova. Aniello Cutolo ha giocato nel Verona tra il 2007 e il 2008, non sfigurando quanto a rendimento, ma finendo marchiato dal grossolano errore sottoporta che, nei playout con lo Spezia, ebbe un peso enorme nella retrocessione gialloblù. Diego Farias è stato all’Hellas nel 2009-2010: bei ricordi per lui, molto apprezzato dalla tifoseria del Verona, anche se poi quella stagione finì con la promozione in B fallita. A Padova c’è anche Niccolò Galli, in forza all’Hellas nello scorso campionato, in cui però il centrocampista non ebbe fortuna a causa di ripetuti guai fisici. leggi tutto…

Pianeta Empoli, infermeria: preoccupa Tavano, out Camillucci, Ferreira, Coralli e Mchedlidze

0
Pianeta Empoli, infermeria: preoccupa Tavano, out Camillucci, Ferreira, Coralli e Mchedlidze

Nel post partita di sabato non è passato inosservato il cambio adoperato da mister Sarri nel quale era stato sostituito Francesco Tavano. Un Tavano che aveva rischiesto espressamente quel cambio. Un piccolo sentore, un lieve “crack” (inteso come rumore) che lo aveva messo in guardia ed intimorito, al punto che non ha voluto effettuare altri sforzi, terminando li la sua partita. Il fisioterapista dell’Empoli FC, Simone Capaccioli, tranquilizza i tifosi e fa sapere che non ci sono assolutamente problemi particolari, andando subito ad escludere eventuali risentimenti ai legamenti. Anche a livello muscolare la situazione non desta preoccupazione. Il responso parla soltanto un’infiammazione al tendine, infiammazione che è già sulla via del rientro. Il giocatore sarà messo a riposo per qualche giorno ma l’obbiettivo è quello di averlo regolarmente a disposizione del gruppo per giovedì, in modo da valutare se potra essere o meno a disposizione per la partita contro il Padova. leggi tutto…

Giornale dell’Umbria: Vincenzo Italiano riparte dal Perugia

0
Giornale dell’Umbria: Vincenzo Italiano riparte dal Perugia

PERUGIA – Non solo il terzo posto, ma anche un altro grande acquisto. Come anticipato da Il Giornale dell’Umbria nell’edizione di lunedì 18 febbraio, il Perugia si rafforza ulteriormente tesserando il centrocampista Vincenzo Italiano, trentacinquenne siciliano nato in Germania, ex Verona, Chievo, Padova e con oltre 100 presenze in serie A. Il giocatore sarà disponibile dal 18 marzo, dovendo finire di scontare una squalifica per essere stato coinvolto (senza aver commesso illeciti) nello scandalo calcio-scommesse. Ha firmato un contratto fino a giugno 2013 con opzione per l’anno successivo. Già martedì 19 si aggregherà ai nuovi compagni di squadra, iniziando ad allenarsi con il Perugia di Camplone. leggi tutto…

Qui Reggina, le interviste a D’Alessandro e l’ex Este Adejo: “Attenzione a noi! Speriamo Bonazzoli non recuperi”

0
Qui Reggina, le interviste a D’Alessandro e l’ex Este Adejo: “Attenzione a noi! Speriamo Bonazzoli non recuperi”

Conferenze stampa prima di Reggina-Padova affidate a Matteo D’Alessandro e Daniel Adejo.
Il calciatore amaranto, fatta eccezione per il portiere Paolo Baiocco, più impiegato da Davide Dionigi nelle prime 25 giornate di campionato. Daniel Adejo è un pilastro di questa Reggina, reduce da tre risultati utili consecutivi, a caccia oggi di una vittoria che darebbe ossigeno alla classifica alimentando la rincorsa alle posizioni più sicure della graduatoria. Al termine dell’allenamento odierno, il difensore nigeriano ha incontrato gli organi d’informazione nella sala stampa del centro tecnico S. Agata. [...] leggi tutto…

Tnas, tolta la penalizzazione all’Empoli

0
Tnas, tolta la penalizzazione all’Empoli

Il Tribunale nazionale di arbitrato dello sport (Tnas) ha accolto l’istanza proposta dall’Empoli ed ha annullato la sanzione di un punto in classifica per la stagione sportiva 2012/2013.Il club toscano era stato penalizzato dalla Commissione Disciplinare nel processo di primo grado al Calcioscommesse nato dall’inchiesta condotta dalla Procura di Cremona. In seguito alla decisione del Tnas, l’Empoli sale quindi a quota 35 in classifica di serie B agganciando il Padova al quinto posto. leggi tutto…

Qui Brescia: Rottura del crociato per Bouy, differenziato per Caracciolo

0
Qui Brescia: Rottura del crociato per Bouy, differenziato per Caracciolo

Brescia. “Rottura completa del crociato anteriore del ginocchio destro con interessamento del collaterale”. Questa la diagnosi dell’infortunio subito da Ouasim Bouy nella gara contro la Primavera giocata ieri. La stagione dell’olandese è già finita.
leggi tutto…

Addio a Riccardo Garrone, presidente di Erg e della Sampdoria

0
Addio a Riccardo Garrone, presidente di Erg e della Sampdoria

E’ stata una delle figure di spicco della Genova imprenditoriale e sportiva degli ultimi cinquant’anni. Riccardo Garrone, presidente della Sampdoria e presidente onorario della Erg, gruppo petrolifero lanciato da qualche anno verso le energie alternative (eolico e solare) è morto ieri. Aveva 76 anni e da tempo era malato.

 

Riccardo Garrone ha assunto giovanissimo la guida della Erg nel 1963, dopo l’improvvisa scomparsa del padre Edoardo, fondatore della società nel 1938, per un incidente di caccia. Sotto la sua guida la piccola raffineria di Genova si è ingrandita, anche a colpi di acquisizioni, sino a diventare il primo gruppo petrolifero privato italiano. Personaggio non facile, ma dotato di grande umanità e generosità, ha avuto per lunghi anni la convinzione di non essere compreso dalla sua città e dai genovesi, tanto che una serie di progetti di riqualificazione di aree urbane della Superba da lui presentati sono stati sistematicamente bocciati.  leggi tutto…

Crac Bernhadsson, ex moglie in tribunale

0
Crac Bernhadsson, ex moglie in tribunale

È scappato da ormai sei anni per tornare nella natìa Svezia, lasciandosi alle spalle una scia di debiti. Figurarsi se si è mai preoccupato di presentarsi al processo davanti al tribunale di Padova che dovrà giudicarlo, appunto, per bancarotta fraudolenta (deve rispondere di essersi intascato oltre 174 mila euro) e documentale per aver reso impossibile la ricostruzione di tutta la contabilità e il movimento affari della sua ditta, J&D Royal srl, poi fallita. Lui è Jens Christian Bernhardsson, 41 anni, noto come “mister sponsor” quando, dal suo arrivo nella città del Santo nel 2003 fino a poco prima della fuga, il suo nome era associato al Calcio Padova (di cui è stato vice-presidente), alla pallanuoto e al volley (che ha copiosamente finanziato) oltreché al palasport San Lazzaro, denominato in suo onore “Pala Bernhardsson”. leggi tutto…

Doppio appuntamento su La13: alle 21 Udinese-Padova Primavera, alle 23 l’amichevole Padova-Abano

0
Doppio appuntamento su La13: alle 21 Udinese-Padova Primavera, alle 23 l’amichevole Padova-Abano

Questa sera su La13 (canale 147 del digitale terrestre) doppio appuntamento con i biancoscudati in TV:
-alle 21.30 verrà trasmessa la partita Primavera Udinese-Padova, che ha visto l’esordio in campo di Emiliano Bonazzoli;
-alle 23.00 verrà trasmessa l’amichevole di oggi pomeriggio Padova-Abano

Appuntamento quindi in Tv con i biancoscudati.

Oggi all’Euganeo il Padova sfiderà l’Abano dell’ex Eder Baù, calcio d’inizio ore 14.30

0
Oggi all’Euganeo il Padova sfiderà l’Abano dell’ex Eder Baù, calcio d’inizio ore 14.30

Il Padova lascia momentaneamente Bresseo, e oggi si trasferisce allo stadio Euganeo per giocare un’amichevole contro l’Abano dell’ex Eder Baù, formazione dilettanti che milita nel campionato di Eccellenza. Fischio d’inizio alle 14.30: l’ingresso sarà gratuito per tutti i tifosi e si potrà accedere solo al settore Tribuna ovest attraverso il varco C, posizionato di fronte al parcheggio. Per i biancoscudati si tratterà del primo test di questa preparazione invernale, l’occasione per cominciare a riprendere il ritmo-partita in vista del primo impegno ufficiale di campionato, in calendario tra dieci giorni sullo stesso campo contro il Livorno. Curiosità attorno al modulo che mister Colomba proverà e ai giocatori che lo interpreteranno sul campo: nel corso della seduta di ieri si è rivisto lo schema a tre per il centrocampo, quello verso cui l’allenatore sembra orientato. Oltre che in allenamento, ci sarà tempo di testare i nuovi meccanismi anche nella partitella in famiglia già programmata per sabato 19 alle ore 11 a Bresseo, partitella anticipata al mattino visto che sullo stesso terreno si disputerà nel pomeriggio Padova-Sassuolo del campionato Primavera. leggi tutto…

Il preparatore atletico Bartoli e la tabella di marcia: “Due allenamenti al giorno” Il 16 amichevole con l’Abano di Baù

0
Il preparatore atletico Bartoli e la tabella di marcia: “Due allenamenti al giorno” Il 16 amichevole con l’Abano di Baù

PADOVA Juri Bartoli, nuovo preparatore atletico del Padova, spiega: «Ci eravamo lasciati affidando ai giocatori compiti a casa e qualche raccomandazione. Giusto rilassarsi, ma sarebbe stato un peccato sciupare tutto il lavoro fatto da luglio in avanti: sono sicuro che li ritroveremo in buone condizioni». Ci sono due aspetti peculiari alla base della preparazione invernale che il gruppo biancoscudato che ha ricominciato ieri a lavorare: la lunga sosta del campionato e la guida tecnica da poco rinnovata. Colomba e il suo staff sono entrati da poco in contatto con i giocatori, se volessero puntare ad una preparazione differente da quella della gestione che li ha preceduti, questo non può che essere il momento migliore. leggi tutto…

Caduta accidentale e femore rotto per il “panzer” Gastone Zanon. In bocca al lupo per una pronta guarigione!

0
Caduta accidentale e femore rotto per il “panzer” Gastone Zanon. In bocca al lupo per una pronta guarigione!

(Mattino di Padova) Gastone Zanon, uno dei “panzer” del Padova di Nereo Rocco, è in ospedale, con il femore della gamba destra rotto. Una caduta accidentale, la mattina del 31 dicembre scorso, mentre camminava con un amico in via Vescovado, gli è costata una fine d’anno dolorosa, ricoverato nella Clinica Ortopedica del Policlinico cittadino, dove mercoledì 2 gennaio l’equipe diretta dal prof. Roberto Aldegheri lo ha operato. «Ho seguito tutte le fasi dell’intervento», ci ha raccontato ieri al telefono. leggi tutto…

PadovaCalcio
01/01/1970

twitter

Trattative Acquisti/Cessioni

Sostieni il Blog

Instagram

Pubblicita’

Tutti i gol dell’andata

Diventa Fan su Facebook