gruntopoli1819

ISCRIZIONI GRUNTOPOLI 2018-2019!

DEADLINE UNICA: 10 AGOSTO compreso.

Per ogni giorno di ritardo (fino al 15/08) verrà inflitto un punto di penalizzazione in campionato. Dal 16/08 la squadra sarà considerata “nuova iscritta”, come da Regolamento.

Fa fede data invio pagamento.

Modalità:

1) BONIFICO

a Carlo Cavedon su IT60P0306962321100000090097 (BIC/SWIFT: BCITITMM solo per gli extra-UE, cui consiglio gli altri metodi per evitare commissioni)

2) SATISPAY

3471577604

3) JIFFYPAY

3471577604

REGOLAMENTO GRUNTOPOLI 2018-2019

1) Composizione delle leghe

Gruntopoli attualmente è formata da 6 leghe: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D, Eccellenza e Promozione, ognuna composta da 12 squadre.

Ogni Lega è impegnata in 3 gironi: i primi due con fattore campo (quindi andata e ritorno, con “+2” per chi gioca in casa) e il terzo su campo neutro.

In linea generale, salvo accadimenti eccezionali, a fine stagione 3 squadre vengono promosse e 3 retrocesse.

2) Promozioni e Retrocessioni

Le promozioni/retrocessioni sono in parte determinate da playoff e playout.

Più precisamente:

  • le prime due classificate verranno direttamente promosse;

  • terza, quarta, quinta e sesta giocheranno i playoff, a condizione che fra terza e quarta classificata non ci siano 8 (otto) o più punti di differenza;

  • Le ultime tre in serie A e le ultime due classificate in B, C, D ed Eccellenza verranno direttamente retrocesse (attualmente la Promozione è l’ultima serie quindi nessuna retrocessione);

  • In serie B, C, D ed Eccellenza terzultima e quartultima giocheranno i playout, a condizione che fra le due non ci siano più di 4 (quattro) punti di differenza.

Salvo nuovi futuri cambiamenti di calendario di Serie A, dalla stagione 2018/2019 lo svolgimento di playoff prevede partite secche a causa dell’avvio del Campionato di Serie A già a metà agosto.
Per i playoff quindi semifinali “terza vs sesta” e “quarta vs quinta”, con fattore campo a vantaggio di terza e quarta e senza la regola del gol in trasferta. in caso di pareggio sono previsti i supplementari terminati i quali, al persistere della parità, si qualificano le migliori classificate in stagione.

Le finali si terranno in campo neutro con eventuali supplementari. In caso di pareggio la miglior classificata nella stagione sarà dichiarata vincitrice e promossa.

I playout si svolgeranno con finale di andata e ritorno con fattore campo ed eventuali supplementari. Non c’è la regola del gol in trasferta. In caso di ulteriore parità si salverà la quartultima.

3) Ripescaggi

Dopo aver agito le naturali promozioni e retrocessioni, nella Serie in caso di rinuncia o abbandono o illecito verrà effettuato un ripescaggio sulla base del seguente ordine di criteri:

1 retrocessa come perdente playout della Serie in oggetto
2 retrocessa come penultima della Serie in oggetto
3 retrocessa come ultima della Serie in oggetto
4 finalista playoff della Serie inferiore
5 migliore semifinalista playoff della Serie inferiore
6 peggiore semifinalista playoff della Serie inferiore
7 eventuali squadre “con tradizione” (vedi più avanti)
8 miglior classificata della Serie inferiore

Un illecito sportivo porta alla retrocessione d’ufficio nella categoria inferiore, al di là del risultato in campo.

In caso di illecito sportivo da parte di una squadra neo-promossa, verrà ripescata un’altra promuovibile di quella Serie, a partire dal criterio 4 e successivi (applicando il criterio 7 per ultimo).

Per squadra “con tradizione” si intende compagine con anni di militanza in Gruntopoli, partecipazioni a un tot di campionati e tornei, trofei vinti, etc. In caso di buchi nella composizione delle Leghe, la squadra “con tradizione” verrà presa in considerazione per un ripescaggio a partire dalla Serie C o inferiori, senza che ciò tolga il diritto alla promozione in capo alle tre squadre di una Serie inferiore. Tutto ciò purché la Serie di rientro non sia superiore a quella in cui il rientrante aveva giocato nella sua ultima stagione.

4) Asta

Le Serie hanno l’onere di concordare autonomamente la data di svolgimento dell’asta con maggior anticipo possibile. Trattandosi di un evento “unico” durante l’anno, si raccomanda la presenza garantendo la massima disponibilità alla Presidenza. Per quanti si trovino all’estero, è ammessa la partecipazione via Skype previa verifica della connessione audio/video. Non sarà ammessa in alcun caso l’asta scritta via Skype, Whatsapp, Facebook e affini.

I presidenti impossibilitati a presenziare possono delegare un loro rappresentante (non facente parte della stessa Lega), con il limite di una asta per delegato.

5) Rosa

La rosa è composta da 25 calciatori così suddivisi: 3 Portieri, 8 Difensori, 8 Centrocampisti e 6 Attaccanti.

La dotazione è pari a 300 milioni per l’asta iniziale. Per le aste di riparazione si aggiungono una volta ulteriori 50 milioni.

Il terzo portiere è tesserato a costo zero solo se si hanno tre portieri della stessa squadra: per terzo portiere si intende quello con minor quotazione secondo le liste della Gazzetta. Il terzo portiere può comunque essere oggetto di normale asta con rilanci.

Lo sforamento della dotazione di crediti porta a due conseguenze:

  • penalizzazione in classifica di un totale di punti pari ai crediti sforati;

  • annullamento della singola operazione, recupero crediti spesi e giocatore nuovamente libero nel mercato.

6) Trasferimento, ritiro o decesso dei giocatori

In caso il giocatore abbandoni la Serie A per andare a giocare in un altro campionato nazionale o internazionale si recupera l’intera cifra spesa.

In caso di decesso di un giocatore della propria rosa si recuperano tutti i crediti spesi in sede d’asta.

In caso di ritiro di un giocatore a campionato in corso il giocatore va sostituito alla prima asta disponibile e verrà assegnato 1 credito: la sostituzione del giocatore è a discrezione del presidente della fantasquadra.

Se uno dei precedenti eventi accade dopo l’ultima asta di riparazione, la sostituzione del giocatore può avvenire alla prima data utile, al fine di sanare la rosa quanto prima: il nuovo giocatore non sarà confermabile in ottica continuity.

NB: Perché l’evento sia considerato valido, deve esserne pubblicata comunicazione ufficiale sul sito della società di riferimento. Non sarà considerata in nessun modo valida l’eventuale semplice notizia su cartaceo, tv, radio e web.

7) Vincoli pluriennali (“Continuity”): limiti e precedenze

Viene confermato il vincolo pluriennale (“continuity”), come da regolamento ufficiale federazione fantacalcio. Fanno fede i ruoli Gazzetta dello Sport e, in caso di adeguamenti, vale il ruolo della nuova stagione.

Per la stagione 2018/2019 è possibile confermare al prezzo d’acquisto della stagione precedente fino a un massimo di 7 giocatori così suddivisi: 1 portiere, 2 difensori, 2 centrocampisti, 2 attaccanti.

A partire dalla stagione 2019/2020 il numero massimo di vincolabili scende a 5 giocatori suddivisi a scelta secondo i seguenti massimali: 1 portiere, 2 difensori, 2 centrocampisti, 1 attaccante.

Il vincolo segue il giocatore: lo scambio di un giocatore già confermato dall’anno precedente non ne azzera il contatore del vincolo. In altre parole chi durante la stagione riceva un giocatore già vincolato non potrà rinnovare ulteriormente il vincolo per la stagione successiva.

In sede di asta iniziale, se più Presidenti di una Serie (tra retrocessi, rimasti e promossi) desiderano vincolare il medesimo giocatore, ha “precedenza di continuity” la squadra appartenente alla Lega superiore considerando la stagione precedente (Esempio: in Serie C tutti vogliono confermare Schiattarella. La squadra di Serie B retrocessa conferma Schiattarella perchè ha la precedenza su quella di C e sulla neopromossa di D).

La lista dei vincoli deve essere comunicata al Presidente di Lega entro le 12 del giorno dell’asta, secondo il seguente ordine ed entro le seguenti scadenze:

  • ore 10 per le squadre retrocesse

  • ore 11 per le squadre rimaste nella Serie (comprese eventuali ripescate)

  • ore 12 per le squadre neo-promosse.

Una volta ricevute tutte le liste di vincolo, il Presidente di Lega dovrà comunicarle immediatamente a tutti gli altri Presidenti della Lega. Le liste dovranno riportare, oltre ai nomi dei calciatori, anche il ruolo e il prezzo pagato.

8) Mercato

Per la stagione 2018/2019 vengono fissate le seguenti finestre in cui tenere l’asta iniziale e le mini aste di riparazione:

  • ASTA INIZIALE: 31 agosto-13 settembre

  • 1° RIPARAZIONE: 12-23 novembre

  • 2° RIPARAZIONE: 4-8 febbraio

  • 3° RIPARAZIONE: 18-29 marzo

Si ricorda inoltre che ogni fantallenatore dovrà essere autonomo nella gestione dei propri crediti, nella consultazione delle liste di giocatori svincolati e nel dotarsi dei migliori strumenti per la propria asta (carta, penna, liste, device vari, etc.).

In seguito a una qualsiasi asta sarà possibile contestare l’esito dell’assegnazione di un giocatore presso il CdA entro e non oltre le 24 ore successive il termine dell’asta stessa.

9) Formazione: moduli, consegna, mancati invii, penalità e radiazione

Ciascuna squadra dovrà schierare i suoi 11 calciatori in base ai seguenti moduli:

4-3-3, 5-3-2, 3-4-3, 3-5-2, 4-4-2, 5-4-1 e 4-5-1.

Gli allenatori hanno l’obbligo di consegnare la formazione tramite il sito web entro l’orario limite fissato dallo stesso.

In caso di impossibilità a utilizzare il sito o di oggettive difficoltà tecniche, in via del tutto eccezionale si può comunicare o confermare la formazione “per le vie brevi” (sms, whatsapp e simili): la comunicazione va data sia al Presidente di Lega sia all’allenatore dell’altra squadra, sempre nel rispetto dell’orario limite. Questa possibilità può essere utilizzata per massimo due volte consecutive, oltre le quali si considera formazione non inviata

Nel caso in cui un allenatore non comunichi la formazione al Presidente di Lega entro la scadenza stabilita, sarà considerata valida agli effetti della gara la formazione comunicata la settimana precedente. Se ciò dovesse accadere alla prima giornata di campionato un allenatore non comunichi la formazione, il Presidente di Lega assegna d’ufficio un Totale-Squadra pari a 60: ciò equivale a formazione non inviata.

Nel caso in cui un allenatore ometta di comunicare la formazione entro la scadenza fissata, subirà una penalizzazione di 2 (due) punti sul Totale-Squadra di quella giornata. Inoltre se ometterà di consegnare la formazione:

  • per tre giornate (anche non consecutive), la società verrà punita con la penalizzazione di 1 (uno) punto in classifica;

  • per 4 giornate (anche non consecutive), la società verrà punita con la penalizzazione di 1 (uno) ulteriore punto in classifica;

  • per 5 giornate (anche non consecutive), la società verrà radiata insindacabilmente.

10) Radiazione

La radiazione consiste nel subire lo 0-3 a tavolino e lo svincolo di tutti i giocatori in rosa che verranno così rimessi sul mercato ma non potranno essere vincolati al termine della stagione.

Se la radiazione avverrà entro le prime 22 giornate lo 0-3 sarà assegnato a tutte le 33 partite della stagione.  Se avverrà dalla 23esima in poi lo 0-3 interesserà solo le 11 partite del girone a campo neutro, mantenendo così validi i risultati dei primi due gironi.

La radiazione sarà immediata in caso di tre formazioni non inviate consecutive.

I Rappresentanti di Lega hanno obbligo di avvertire inequivocabilmente (promemoria via whatsapp o simili) i Presidenti a rischio di radiazione e il CdA si fa carico di riportare all’occorrenza lo status delle mancate formazioni sulla pagina FB di Gruntopoli.

Se un presidente comunica deliberatamente una formazione tale che sia chiara la volontà di favorire un altro club, non verrà considerata la formazione inviata e verrà automaticamente assunta come riferimento quella della settimana precedente.

Il risultato della gara verrà omologato, ma verranno annullati i punti acquisiti in classifica del colpevole di illecito.

Il presidente che si rende responsabile di questo comportamento verrà retrocesso per illecito sportivo nella categoria inferiore. Nel caso in cui venga dimostrato il coinvolgimento dell’altro club si procederà a una penalizzazione in base al grado di responsabilità. Ossia: da punti di penalizzazione quantificati dal CdA nella stagione corrente alla retrocessione d’ufficio.

Una forma di esclusione è inoltre prevista per il Presidente che si renda protagonista di reiterati episodi (insulto, offesa, minaccia, etc.) tali da minare la vita della community di Gruntopoli. Gli episodi verranno valutati dal CdA che come eventuale provvedimento potrà espellere temporaneamente o definitivamente il Presidente dalle chat e dal gruppo Facebook.

11) Panchina e sostituzioni

La panchina è composta da calciatori che subentrano secondo l’ordine in cui sono stati inseriti e “ruolo per ruolo”: non c’è quindi il cambio modulo.

In assenza di panchinari utili, il voto assegnato d’ufficio al titolare mancante è pari a 0 (zero).

In caso la formazione presenti 4 o più calciatori da sostituire, il sistema inserisce automaticamente i tre panchinari che garantiscono la somma migliore, nel rispetto del modulo consegnato, dando precedenza soltanto al portiere e rispettando l’ordine di panchina in ogni ruolo: dal quarto calciatore mancante in poi, come detto, il voto assegnato d’ufficio è pari a 0 (zero).

12) Bonus, malus e fasce punteggio

Ai voti dei calciatori, frutto della media dei 3 quotidiani di riferimento (Gazzetta dello Sport + Corriere dello Sport + TuttoSport), si applicano i seguenti bonus/malus:

+ 3 punti per ogni gol realizzato su azione;

+ 3 punti per ogni gol realizzato su calcio di rigore;

+ 3 punti al portiere per ogni rigore parato;

+ 0,5 per porta imbattuta;

- 2 punti per ogni autogol;

- 3 punti a chi tira per ogni rigore sbagliato;

- 1 punto per ciascun gol subito;

+ 1 per l’assist anche su calcio piazzato o calcio d’angolo;

+ 1 ulteriore per ogni gol decisivo segnato (gol dell’1-0 per esempio oppure in una partita finita 5-3 il gol del 4-3);

- 0,5 per un’ammonizione;
-1 punto per un’espulsione.

Per tutti i casi di gol/autogol fa fede la Lega Calcio.

Per quanto riguarda gli assist, se i tre quotidiani di riferimento sono concordi nell’attribuzione, questo viene assegnato. Qualora non ci sia concordanza di tutte e tre le fonti, avendo constatato che Corriere dello Sport e Tuttosport assegnano l’assist in maniera inequivocabilmente identica, si è deciso di intervenire e consultare altre fonti (Fantagazzetta, LiveScore, Forza: il CdA entro l’inizio della stagione si riserva la possibilità di aggiungere ulteriori fonti per ampliare la base dati) assegnando perciò l’assist in base alla decisione presa dalla maggioranza di queste ultime.

13) Calciatori senza voto: casi particolari

Per determinare un SV bastano due quotidiani su tre. Tuttavia vengono considerate alcune eccezioni.

Nel caso in cui un portiere abbia regolarmente giocato e venga giudicato SV (senza voto), gli verrà assegnato d’ufficio un voto base equivalente a 6 se è rimasto in campo per almeno 30 minuti, compreso recupero.

Per il solo caso di calciatore giudicato SV ma con un’espulsione diretta il voto base è pari a 5.

A tali voti base andranno normalmente aggiunti/sottratti eventuali altri bonus/malus generati.

14) Partite rinviate

Qualora una partita venga rinviata o sospesa per un qualsiasi motivo, si assegna “6 politico” ai giocatori delle squadre di Serie A coinvolte nel rinvio, a meno che la partita non venga rigiocata entro il turno successivo al rinvio.

In caso di rinvio di 4 o più partite dello stesso turno di campionato, i risultati della giornata vengono “congelati” in attesa che i match in esame vengano rigiocati. In questa eccezionale casistica le sostituzioni saranno illimitate e sarà possibile ricorrere ai voti d’ufficio che assegneranno “4 politico” invece di 0 (zero).

15) Fasce punteggio per conversione in gol

  • meno di 66 punti = 0 gol

  • da 66 a 71,999 punti = 1 gol

  • da 72 a 76,999 punti = 2 gol

  • da 77 a 80,999 punti = 3 gol

  • da 81 a 84,999 punti = 4 gol

  • da 85 a 88,999 punti = 5 gol

  • da 89 a 92,999 punti = 6 gol

E così via (ogni 4 punti un gol)

All’interno della stessa fascia e con uno scarto di almeno quattro punti (es. 72-76) si ottiene un gol in più rispetto all’avversario e, dunque, la vittoria.
Sotto i 66 punti per ottenere la vittoria bisognerà vincere con uno scarto di almeno sei punti (es. 65-59). Se entrambe le squadre totalizzano meno di 60 punti lo scarto per vincere dovrà essere di dieci punti.

16) Supplementari

In caso di competizioni che prevedano i supplementari, le fasce per determinare eventuali gol saranno così suddivise: nel sommare i punteggi (bonus/malus inclusi) dei primi 3 panchinari non subentrati e con voto (uno per ruolo, portieri esclusi), se si raggiungono i 18 punti si segna il primo gol; a 21 punti si segna il secondo gol e così via ogni 3 punti. Se entrambe le squadre non raggiungono i 18 è necessario distaccare di almeno 10 (dieci) punti l’avversario per segnare il gol vittoria (es. 15-5 diventa 1-0 ai supplementari).

17) Rigori

In caso di competizioni che prevedano i calci di rigore, al momento di comunicare la formazione ciascun allenatore dovrà comunicare anche l’elenco dei rigoristi, ovvero indicare a fianco di ciascuno dei calciatori schierati (titolari più riserve) un numero che rappresenta l’ordine in cui batteranno i calci di rigore.

Verrà obbligatoriamente calciata una serie di 5 calci di rigore, che verranno tirati dai primi 5 calciatori indicati nell’elenco dei rigoristi. Si comparano i rigoristi delle due squadre nell’ordine indicato nell’elenco dei rigoristi: il rigorista che ha preso voto base sufficiente (uguale o maggiore di 6) segna il rigore; il rigorista che ha preso voto base insufficiente (minore di 6) sbaglia il rigore.

Al termine dei 5 calci di rigore regolamentari verrà dichiarata vincente la squadra che ha segnato più rigori. Se dovesse persistere la parità si procederà con i rigori a oltranza, nel classico meccanismo della vittoria immediata dopo ogni coppia di rigori.

18) Quota stagionale

Viene confermata nella misura di 50 euro annuali, da corrispondere secondo tempi e (vari) modi di pagamento comunicati dal CdA con congruo anticipo di anno in anno.

Per ogni giorno di ritardo rispetto alla prima deadline verrà inflitto 1 (uno) punto di penalità in classifica al Presidente moroso. Oltre la seconda deadline verrà considerato come abbandono di Gruntopoli.

In caso un Presidente desideri far co-gestire la squadra a un altro Presidente, quest’ultimo dovrà disiscrivere la propria squadra da Gruntopoli: per il completamento della Serie abbandonata si utilizzano i criteri di ripescaggio. Il referente ufficiale per Gruntopoli rimane il proprietario della squadra co-gestita, che mantiene anche la denominazione.

Se in futuro il “Presidente di supporto” desiderasse avere nuovamente una propria squadra, potrà farlo iscrivendosi ex novo a partire dall’ultima categoria disponibile, fruendo eventualmente dei criteri di ripescaggio.

19) Coppa Italia (con 6 Serie)
Partecipano tutte le squadre secondo la seguente struttura di scontri:

- PRIMO TURNO: serie Promozione contro serie Eccellenza partita secca in campo neutro;

- SECONDO TURNO: le dodici che hanno passato il primo turno si scontrano con le dodici di serie D, partita secca in campo neutro;

- TERZO TURNO: le dodici che hanno passato il secondo turno + la serie C + otto di serie B (le ultime arrivate l’anno scorso più ripescate), partita secca in campo neutro;

- SEDICESIMI DI FINALE: le sedici che hanno passato il terzo turno + quattro di serie B (quelle non coinvolte nel terzo turno) + la serie A, andata e ritorno;

- OTTAVI DI FINALE: andata e ritorno;

- QUARTI DI FINALE: andata e ritorno;

- SEMIFINALE: andata e ritorno;

- FINALE: partita secca in campo neutro.

20) FA Cup powered by Bwara (con 6 Serie)
La competizione vedrà affrontarsi tutte le squadre di Gruntopoli, con sorteggione integrale effettuato da una vergine . In caso di parità su partita secca verrà effettuato il replay del match. La struttura è la seguente:

- TURNO DI BENVENUTO: per determinare le 64 partecipanti alla Coppa, si svolgerà un turno di benvenuto, che vedrà la partecipazione di tutti i neo iscritti a Gruntopoli insieme alle squadre che nella passata stagione sono state radiate ed eventualmente le squadre che hanno subito nella passata stagione una qualche penalizzazione (seguendo in primis i più penalizzati, poi la serie inferiore) fino a ottenere un totale di 16 squadre: si affrontano tramite sorteggio in partita secca su campo neutro. In caso di parità si provvede al replay della gara. In caso di altra parità si procede a sfidarsi sempre in campo neutro finchè qualcuno non passa il turno.

- TRENTADUESIMI DI FINALE: i sopravvissuti al Turno di Benvenuto si uniscono al resto di Gruntopoli e tramite la mano della vergine viene composto il tabellone definitivo: da qui in poi partita secca in campo neutro con annessi eventuali replay;

- SEDICESIMI DI FINALE: partita secca in campo neutro con annessi eventuali replay;

- OTTAVI DI FINALE: partita secca in campo neutro con annessi eventuali replay;

- QUARTI DI FINALE: partita secca in campo neutro con annessi eventuali replay;

- SEMIFINALI: partita secca in campo neutro con annessi eventuali replay;

- FINALE: partita secca.

- NOTE: tabellone fornito dalla milizia, cui spetta il compito di scegliere la vergine. Le date verranno comunicate al termine del turno in cui viene effettuato l’ultimo replay.

21) Memorial Sedia

Durante l’ultimo girone tutte le squadre disputano una competizione in stile ghigliottina, detta Memorial Sedia. Manifestazione per veri professionisti del “tirare a campare”, ha come spirito quello di non essere il peggiore di giornata. A partire dalla 23esima di Fantacampionato, infatti, al termine della giornata verranno eliminate le squadre che totalizzeranno il peggior punteggio di ogni Serie in base alla seguente struttura:

  • fine 23esima: eliminate ultime 2 di ogni Serie;

  • fine 24esima e successive: eliminata di volta in volta sempre l’ultima di ogni Serie, tra le rimanenti;

  • ultima giornata: tra le 6 rimaste (una per Serie) vincerà la squadra che avrà dato il colpo di reni totalizzando il miglior punteggio di giornata (grazie al vero sforzo solo quando serve).

22) Premi minori

Di anno in anno verranno comunicati (prima dell’inizio della stagione) e regolarmente aggiornati sulla pagina Facebook di Gruntopoli alcuni Premi minori da 10€ l’uno, come destinazione delle rimanenze del montepremi (in base al costo del gestionale ed eventuali spese tecniche sempre documentate in modo trasparente all’intera Lega). A titolo esemplificativo per la stagione 2018/2019 i premi saranno:

- Premio “COPÉVE”: alla squadra che ha ottenuto la miglior fantamedia.

- Premio “CULO ROTTO”: alla squadra che ha subito meno gol.

- Premio “*IOSMERD*TO”: alla squadra che ha subito il maggior numero di gol.

- Premio “TEGA DURA”: alla squadra che ha ottenuto il punteggio record più alto nel corso della stagione.

- Premio “TROFEO LUCIANI”: alla squadra che ha subito più doppiette/triplette/etc. (con punteggio per doppietta = 2 punti, tripletta = 3 punti e così via)

23) Vincite finali (con 6 Serie)

  • Campionato: 1° classificato 280 euro, 2° classificato 150 euro, 3° classificato (a seguito di eventuali playoff) 100 euro.

In caso di arrivo a pari punti a fine stagione, i criteri per stabilire l’ordine sono i seguenti: miglior fantamedia; poi scontri diretti; quindi differenza reti.

  • Coppa Italia: Vincitore 100 euro. 2° classificato 50 euro.

  • FA Cup powered by Bwara: Vincitore 60 euro. 2° classificato 20 euro.

  • Memorial Sedia: Vincitore 60 euro. 2° classificato 20 euro.

  • 5 Premi minori: 10 euro l’uno, al relativo vincitore.

L’ammontare rimanente (60€) è investito nell’acquisto del gestionale/sito.

69) CdA Gruntopoli

E’ composto da 11 persone, con rappresentanza di almeno due membri per le Leghe A, B, C e D.

Per la stagione 2018-2019 questa è la composizione stabilita: Momi Team, Adebisi Lives, Bortussia Marchengladbach, Spingitori di Cavalieri,Netti FC, PassocolRoccio Virtus, Sardine Nkono, Atletico Ruspa cui si aggiungono i saggi Skanna Donetsk e Real Spalmadebiti.

Per la Serie Eccellenza (ed eventuali serie inferiori) verranno indicati tra i partecipanti due delegati “apprendisti” esterni al CdA e senza potere di voto; a questi verranno affiancati due delegati del CdA al fine di vigilare sul corretto svolgimento della stagione fantacalcistica.

Le votazioni del CdA che riguardino una specifica Lega non tengono conto dei voti dei rappresentanti di quella Lega, al fine di evitare conflitti di interesse.

Il presente Regolamento è consultabile anche online alla pagina: http://bit.ly/Gruntopoli-2018

Così sia, 13/09/2018.

Il vostro CdA

SEZIONE SPECIALE “ALTRE LEGHE E COMPETIZIONI”

È possibile partecipare alle “Altre Leghe e Competizioni” previa prenotazione a inizio campionato.

I tornei sono completamente slegati dalle competizioni di Gruntopoli e seguono regole molto più semplici.

Le leghe e campionati possibili sono:

- Serie B

Per iscriversi: http://www.fanta.soccer/it/lega/privata/113346/homelega/bgrunt-2018-2019/
Password: EyobZambataro

Premier League
Per iscriversi: http://www.fanta.soccer/it/lega/privata/113343/homelega/gruntop-league-2018-2019/
Password: Cadamarteri

Bundesliga
Per iscriversi: http://www.fanta.soccer/it/lega/privata/113345/homelega/leccare-la-bundesliga-2018-2019/
Password: BrunoLabbadia

Liga
Per iscriversi: http://www.fanta.soccer/it/lega/privata/113344/homelega/gruntliga-2018-2019/
Password: MehoKodro

Ligue1
Per iscriversi: http://www.fanta.soccer/it/lega/privata/113341/homelega/ligue-ahn-2018-2019/
Password: MaramaVahirua

Champions League
Per iscriversi: http://www.fanta.soccer/it/lega/privata/114101/homelega/coppa-campionni/
Password: sediahavinto

Europa League
Per iscriversi: http://www.fanta.soccer/it/lega/privata/114543/homelega/coppa-uefa-2018-2019/
Password: sediahavinto

IN CASO DI PROBLEMI NELL’ISCRIZIONE RIVOLGERSI AL PRESIDENTE BWARA

-Eventuale Eredivisie (gestita da un gruppo esterno a Gruntopoli)

-Coppa d’Africa, Copa America, Gold Cup etc.

Per quanto riguarda Serie B, Premier League, Ligue1, Liga e Bundesliga la partecipazione è gratuita e si fa affidamento al sito FantaSoccerVillage il quale fornisce piattaforma (previa registrazione gratuita), voti e gestione. Il numero di partecipanti può variare in ogni campionato da un minimo di 8 a un massimo di 14.

L’asta, salvo accordi differenti tra i partecipanti, verrà gestita tramite sistema “busta chiusa”: il fantallenatore compilerà due liste di 22 giocatori inserendo il prezzo di acquisto, all’apertura asta il giocatore verrà assegnato al fantallenatore che lo avrà pagato di più partendo l’assegnazione dalla lista 1, riempiendo i vuoti con la lista 2.

In caso di parità di quotazione inserita, il giocatore verrà assegnato alla squadra che lo avrà inserito prima nella lista (esempio: squadra A offre 90 per Aguero e 70 per Salah, la squadra B 70 per Salah e 90 per Aguero, squadra A acquisterà Aguero, la B Salah).

Il completamento delle rose, laddove vi saranno buchi, sarà gestito tramite mercato interno al sito gestito con rilanci a orari.

Ogni competizione vedrà assegnare il titolo di Campionato e di Coppa di Lega, i cui calendari e modalità saranno determinati in automatico in base a numero di partecipanti e giornate disponibili calcolate in automatico dal sistema.

Le regole di punteggio nei match sono le stesse di gruntopoli, salvo l’aggiunta della rete del pareggio valutata +0,5. Essendo più difficoltoso l’inserimento di formazioni (viste le scarse fonti dove trovare probabili formazioni o semplicemente per la difficoltà nel seguire l’andamento di un campionato estero), i cambi sono illimitati ed è possibile assegnare fino a 5 formazioni per volta nel futuro. Inoltre è possibile modificare la formazione di una squadra (se si è dimenticato di inserirla) contattando il presidente di Lega Bwara. Le modifiche saranno possibili fino all’inizio di giornata seguente (tranne casi limite come Ligue 1 2017/2018 dove il Psg ha anticipato una gara di svariati turni). Eventuali anomalie sono da segnalare al Presidente Bwara che provvederà a segnalarle nel forum FantaSoccerVillage.

Nel caso di Champions ed Europa League, la struttura prevede la fase a gironi che si disputerà in contemporanea con la fase a gironi della rispettiva Coppa, in cui le prime due classificate di ogni girone accederanno ad un tabellone a eliminazione diretta (prime classificate dei gironi contro seconde classificate dei gironi, con andata in casa delle seconde). Le aste di riparazione tra le squadre qualificate saranno gestite da Fantasoccervillage.

Le finestre di mercato saranno aperte tramite richiesta di minimo tre fantallenatori e saranno vincolate nella chiusura in base al turno di campionato successivo.

Aizman85 NON potrà mai più partecipare a queste Competizioni.

 

Gruntopoli, 15/09/2018.

CdA