Si corre ai ripari per il dopo-Succi

1
Si corre ai ripari per il dopo-Succi

Con Davide Succi che conclude in modo sfortunato la stagione (gli esiti della sua rottura del tendine d’achille non lasciano molti spiragli) Foschi ed il Padova ora si ritrovano a dover tornare sul mercato e colmare almeno in parte l’assenza del Cigno. Anche il tecnico Calori ha ammesso ieri che bisognerà pensare ad una soluzione valida per colmare l’assenza del bomber. leggi tutto…

Foschi fa il punto del mercato a tuttomercatoweb.com

1

Rino Foschi

Intercettato da Alessio Alaimo per tuttomercatoweb.com, Rino Foschi fa un’analisi del mercato che verrà a 360°:
“Mi è piaciuta la mossa di Zamparini di bloccare Gonzalez, un giocatore di prospettiva. In questo calciomercato ci sono stati già molti movimenti importanti e ne vedremo ancora delle belle. Floro Flores alla Juve sembrerebbe un’operazione azzardata, ma sono sicuro farà bene, ha le qualità da Juventus e a gennaio movimenti all’estero non sono possibili visto che i giocatori si devono ambientare. Il Padova non sarà protagonista sul mercato, la squadra è costruita per disputare un campionato di transizione e mettere in vetrina giovani interessanti. Recuperando El Shaarawy, che resterà da noi fino a giugno, e acquistando De Paula non credo faremo grandi operazioni, il campionato appartiene a squadre più attrezzate come Siena, Torino e Atalanta. Movimenti ci saranno solo per alcuni giovani. Ricchiuti non è più giovane e non è di prospettiva, sarebbe stato un lusso, ma il Catania non lo regala e noi non faremo un investimento di questo tipo. Non è più un obbiettivo del Padova. Kasami è stato tolto dal mercato, dopo la prestazione in Coppa Italia il ragazzo voleva mantenere la categoria e rendersi utile alla causa rosanero, di sicuro ce la farà. Agliardi-Belardi non so dove sia saltata fuori come notizia, non abbiamo mai trattato Federico con l’Udinese, è un momento particolare, ma può capitare un momento negativo e il ruolo del portiere è più delicato di altri, per adesso gioca Cano, ma Agliardi rimane Agliardi.

Parlando infine del Novara, prossimo avversario oggi dei biancoscudati: “Avversario difficile che gioca bene, soprattutto abituato a giocare sul sintetico che è comunque un campo come un altro. Il mio alter-ego novarese Sensibile è bravo, intelligente, appassionato, sta costruendo cose importanti dando continuità al lavoro svolto l’anno scorso in Lega Pro”

Fonte| tuttomercatoweb.com

Zamparini toglie Kasami dal mercato.

1

Pajtim Kasami

Complice la straordinaria prestazione contro il Chievo in Coppa Italia, Pajtim Kasami viene tolto dal mercato. E’ lo stesso presidente del Palermo Zamparini ai microfoni di SKYSPORT24 (notizia riportata da Stefano Viafora a PadovaSport.tv) a chiudere, per il momento, la questione: “Delio Rossi preferisce lui ad un altro sostituto. Per questo da oggi Kasami non è più sul mercato”.
Un vero peccato per il Padova e per Rino Foschi, viste le qualità messe in mostra dal ragazzo l’altra sera in diretta nazionale e vista l’iniziale disponibilità dello stesso Zamparini di mandare il ragazzo a maturare in una piazza importante in Serie B, ricalcando l’operazione Succi. Il giocatore macedone naturalizzato svizzero (ma di origini albanesi), già nazionale svizzero Under 21 aveva però sempre declinato la destinazione, preferendo giocarsi le sue possibilità in massima Serie, avendo per il momento ragione.

Fonte| PadovaSport.tv

Il Mercato del Calcio Padova 2010/2011

3

La spesa del Padova

Acquisti:
Matias Claudio Cuffa (Portosummaga),
Francesco Renzetti (Albinoleffe),
Daniele Vantaggiato (Parma, c.),
William Jidayi (Sassuolo),
Alberto Filippini (Atalanta)
Stephan El Shaarawy (Genoa, p.),
Bruno Leonardo Vicente (Portosummaga),
Antonio Esposito (Inter),
Elia Legati (Milan, c.),
Davide Di Gennaro (Milan, p.),
Jose Angel Crespo (Sevilla),
Ronaldo Pompeu (Mantova),
Davide Succi (Palermo),
Jonas Lennart Portin (Ascoli),
Marco Gallozzi (Foligno, c.),
Edvinas Girdvainis (Kauno).

Cessioni:
Paolo Cotroneo (Taranto)
Bogdan Aurelian Patrascu (Sportul Studenţesc)
Mirco Gasparetto (Chievo, f.p.)
Matteo Darmian (Palermo via Milan, f.p.)
Selim Ben Djemia (Frosinone via Genoa, f.p.),
Giacomo Bonaventura (Atalanta),
Daniele Gasparetto (Cittadella via Atalanta),
Piermario Morosini (Udinese),
Giacomo Fantin (Sangiovannese, c.),
Nicholas Zane (Sangiovannese, p.),
Antonio Croce (Villacidrese),
Marco Petrassi (Gela, p.),
Massimiliano Varricchio (Virtus Castelfranco),
Andrea Raimondi (Juve Stabia, p.),
Diego Simoes (Carpi, p.),
Andrea Soncin (Grosseto),
Vasco Faisca (Ascoli),
Marc Lewandowski (Ascoli, p.),
Nicola Maniero (Palermo),
Jerry Mbakogu (Juve Stabia, p.),
Gianluca Giovannini (Foligno, p.)

Conferenza Stampa di Presentazione: Rino Foschi

0

02/07/2010

Presentazione Rino Foschi

In un caldo pomeriggio di Luglio, presso la sala stampa dello stadio Euganeo, è stato presentato oggi il nuovo direttore sportivo del Calcio Padova 1910, Rino Foschi , classe 1946. Dinnanzi ai numerosi giornalisti accorsi oggi, sono state confermate le date del programma biancoscudato estivo: il 18 la squadra partirà per il ritiro a Villabassa, il 15 Agosto esordio in Coppa Italia, mentre il 22 dello stesso mese partirà il campionato cadetto 2010/11.
Il nuovo navigato ds, presentandosi alla stampa, ha rivelato che il nuovo allenatore, quell’Alessandro Calori di cui si vocifera da un po di giorni, verrà presentato con ogni probabilità già la settimana prossima. Le linee guida della sua scelta ricaduta su Padova sono la serietà della proprietà, l’importanza di una piazza come quella scudata e la passione del Presidente Marcello Cestaro.
Parlando di mercato ha rivelato che i giocatori seguiti saranno “gente in prospettiva”, puntando soprattutto nel periodo del ritiro per concretizzare gli affari più importanti, periodo in cui le squadre e i giocatori stessi, capiranno meglio programmi ed effettivo spazio disponibile nei rispettivi club. Il Presidente Cestaro ha inoltre aggiunto che il budget per rinforzare la squadra sarà inferiore del 30% circa rispetto all’anno precedente, cercando soprattutto di rinforzare la squadra con elementi giovani e qualcuno di esperienza. Sarà poi il nuovo mister però a delineare le linee guida di come rinforzare la squadra.
Mister Calori è stata la prima scelta, fortemente caldeggiata da Rino Foschi; al Portogruaro dovrebbe subentrare Eugenio Corini in qualità di allenatore.
Sulla questione Preziosi, il Presidente Cestaro ha ribadito il concetto per il quale esiste con il Presidente del Genoa un rapporto lavorativo extracalcistico, che si è trasformato in una Collaborazione tra le parti che ha portato agli accordi su Renzetti e del giovane El Shaarawy.
In chiusura di conferenza stampa, Rino Foschi, da buon cesenate, ha voluto ringraziare simpaticamente Padova per aver contribuito per due stagioni consecutive al conseguimento del Cesena della Serie A, ed inoltre ringraziato Sabatini e De Franceschi per il lavoro svolto in questi anni a Padova, sottolineandone la stima e non escludendone una eventuale collaborazione futura.

Dante Piotto

PadovaCalcio
01/01/1970

twitter

Trattative Acquisti/Cessioni

Sostieni il Blog

Instagram

Pubblicita’

Tutti i gol dell’andata