Articolo in Rilievo

Cano presentato a Bassano: “Ho 36 anni ma la voglia di un ragazzino”

0
Cano presentato a Bassano: “Ho 36 anni ma la voglia di un ragazzino”

Andrea Cano e una nuova vita da professionista. L’offerta del Bassano è arrivata quasi fuori tempo massimo, dopo un’estate trascorsa ad aspettare una proposta dalla serie B o dalla prima divisione Lega Pro che non è mai arrivata. Cano si è allenato per qualche settimana con l’Este, per farsi trovare pronto non appena si fosse presentata l’occasione giusta. E adesso ecco il Bassano, che lo ha messo sotto contratto fino a fine stagione chiedendogli una mano per far decollare un progetto che per ora non funziona. leggi tutto…

Ufficiale: Andrea Cano è un giocatore del Bassano Virtus

0
Ufficiale: Andrea Cano è un giocatore del Bassano Virtus

Il Bassano Virtus comunica che in data odierna il portiere Andrea Cano ha sottoscritto un contratto che lo legherà al club giallorosso sino al termine della stagione.
Nato a Roma nel 1976, Cano in carriera ha difeso la porta del Frosinone, del Lanciano e del Padova, con cui ha conquistato da protagonista la promozione in Serie B, categoria in cui ha disputato 45 partite. leggi tutto…

Per Andrea Cano sondaggi in B e offerte della Romania

0
Per Andrea Cano sondaggi in B e offerte della Romania

La prima certezza: Andrea Cano non ha alcuna intenzione di appendere i guanti al chiodo. Dal suo entourage fanno sapere che per il portiere romano ci sono almeno due anni di carriera ancora da vivere e non certo a bassi livelli. Ci sono alcune richieste per l’ex portiere biancoscudato, che ha già salutato Padova e i suoi tifosi con una lunga lettera (a questo link). Fra la gente ha lasciato un bellissimo ricordo, ma il suo futuro sarà lontano dal Veneto. Per Cano hanno effettuato sondaggi negli ultimi giorni Cremonese, Ternana e Nocerina. Oltre a queste squadre c’è stato un contatto anche col Vaslui: proprio in Romania Cano pare avere un buon mercato, tocca a lui scegliere dove andare. L’impressione, infatti, è che basterà saper aspettare e che, prima o dopo, la proposta giusta arriverà. leggi tutto…

La lettera di commiato di Andrea Cano

2
La lettera di commiato di Andrea Cano

Ecco la lettera di commiato che Andrea Cano ci ha fatto pervenire dopo 7 anni di militanza in maglia biancoscudata, nei quali ha collezionato 166 presenze dal 2005 al 2012. leggi tutto…

Lunedì all’Appiani Cano, Pelizzoli e Perin alla festa della Scuola Portieri

0
Lunedì all’Appiani Cano, Pelizzoli e Perin alla festa della Scuola Portieri

Si è svolta lunedì allo stadio Appiani la festa finale della Scuola Portieri Calcio Padova, un progetto ideato dal Responsabile del Settore giovanile Giorgio Molon in collaborazione con il Responsabile della Scuola Portieri del Calcio Padova Adriano Zancopè. Il corso, gratuito, organizzato per i ragazzi delle società gemellate del Calcio Padova, è nato dalla necessità di dare un servizio ulteriore alle società che ruotano attorno al pianeta Padova dando così un’opportunità ai giovani portieri di effettuare allenamenti diversi dal solito con preparatori specifici e di valorizzare le proprie potenzialità. Alla festa finale hanno partecipato anche i portieri della prima squadra Andrea Cano, Ivan Pelizzoli e Mattia Perin.

Dal Canto: “Domani giocherà Cano. Nella fase di costruizione della squadra dovevamo fare meglio”

0
Dal Canto: “Domani giocherà Cano. Nella fase di costruizione della squadra dovevamo fare meglio”

Conferenza stampa della vigilia affidata ad Alessandro Dal Canto:
Sul finale di stagione: “Bastava più fortuna per andare ai playoff? Se domani dovessimo battere l’Ascoli e finire a 66 punti… Abbiamo lasciato per strada almeno quattro punti con cui si sarebbe andati su, potevamo farne 70… Solo nell’anno della Juventus non bastavano così tanti punti per entrare nei playoff! Se non siamo andati ai playoff è per varie componenti, ma ne parlerò domani dopo la partita… Farò un’analisi serena… Quello che è stato sbagliato nella stagione non è stato determinante, ribadisco che all’inizio potevamo assemblare meglio la squadra ma Rino Foschi ha acquistato i giocatori da me richiesti… Dove ci siamo giocati i playoff? A Grosseto… leggi tutto…

Il Mattino fa il quadro sulla situazione dei rinnovi

0
Il Mattino fa il quadro sulla situazione dei rinnovi

PADOVA Sette personaggi in cerca di rinnovo. Siamo alla vigilia della partita che vale una stagione, a Nocera l’imperativo è uno: vincere e sperare. La società si gioca un ingente investimento che rischia di tramutarsi in un buco nell’acqua, Dal Canto e la squadra non possono fallire e per qualcuno la posta vale doppio. Sono sette gli elementi della rosa biancoscudata con il contratto in scadenza a giugno, aggrappati a 90 minuti che possono decidere anche il loro futuro professionale. Il caso più eclatante è quello di Italiano. Il capitano, sbarcato a Padova nel 2009, firmò un triennale per aprire un ciclo che avrebbe dovuto, nelle attese di tutti, riportarlo in serie A. leggi tutto…

Cano alla cena dell’Alta Padovana: “Vorrei chiudere la carriera a Padova…”

1
Cano alla cena dell’Alta Padovana: “Vorrei chiudere la carriera a Padova…”

Durante la cena di inaugurazione del club ‘Alta Padovana Biancoscudata’ Andrea Cano, uno degli idoli del popolo biancoscudato, ha parlato a cuore aperto. Nonostante nella stagione attuale non si conti ad oggi alcuna presenza in campionato, Cano ha dimostrato ancora una volta tutte le sue doti umane. Ovviamente, indelebile è tuttora il ricordo di quella fantastica promozione acquisita in quel di Busto Arsizio di cui Cano era uno dei principali protagonisti. Mai sono state dimenticate le sue parole d’amore, ripetute a più riprese, verso la società patavina.

Cano sulla sua situazione contrattuale, e sul proprio futuro: “Come ogni anno sono in scadenza di contratto, e il pensiero mio è sempre quello: se riesco a finire la carriera a Padova io sono più che contento. Sicuramente voglio continuare a giocare anche l’anno prossimo e mi piacerebbe continuare qui a Padova dove mi trovo benissimo: ovviamente però ci sono due interlocutori al tavolo delle trattative, bisognerà vedere se l’intenzione di continuare è comune, non dipende solo da me”. leggi tutto…

Inaugurato il Club ALTA PADOVANA BIANCOSCUDATA, gran serata al Cheers Pub di Tombolo

1
Inaugurato il Club ALTA PADOVANA BIANCOSCUDATA, gran serata al Cheers Pub di Tombolo

Nella serata di ieri, al Cheers pub di Tombolo, è stato inaugurato il club ‘Alta Padovana Biancoscudata’, club che ovviamente vuole fortemente supportare i colori biancoscudati con l’obbiettivo di creare una “roccaforte biancoscudata” nell’Alta Padovana, territorio di confine con il vicentino e trevigiano, nel quale i tifosi del glorioso Padova convivono con quelli del Vicenza, del Cittadella, delle squadre trevigiane e perchè no, di Milan, Juventus e Inter. Questo club vuole per dare il giusto risalto ai tifosi della prima squadra della provincia ed aggregarli. leggi tutto…

Primavera: Gomes De Pina convocato in nazionale! Out Pelizzoli e Cano, si aggrega Maniero

0
Primavera: Gomes De Pina convocato in nazionale! Out Pelizzoli e Cano, si aggrega Maniero

Il Calcio Padova informa che l’attaccante della Primavera Alberto Aladje Gomes De Pina, classe 1993, è stato convocato con la nazionale under 19 portoghese per il raduno in programma dal 12 al 14 marzo che si terrà a Rio Maior (Portogallo). De Pina possiede il passaporto comunitario portoghese, ma è nato in Guinea-Bissau.
BRESSEO: Sia Pelizzoli (per lui si prevedono 15 giorni di stop) che Cano oggi a Bresseo saranno tenuti a riposo precauzionale, motivo per cui si è allenato oggi con la prima squadra il baby talento della Primavera, Luca Maniero classe 1995.

Le immagini della presentazione di Simone Bentivoglio a Bresseo

0
Le immagini della presentazione di Simone Bentivoglio a Bresseo

Ecco le immagini della conferenza stampa di presentazione di Simone Bentivoglio con la maglia del Padova oggi pomeriggio a Bresseo prima dell’allenamento con i nuovi compagni. Bentivoglio indosserà la maglia numero 5. A questo link le dichiarazione nella presentazione.
Segui anche il profilo di twitter ufficiale del Calcio Padova 1910, tramite instagram in settimana verranno aggiunte altre belle immagini scattate all’Euganeo. leggi tutto…

Cano a Maserà para con i bambini “Resto caldo, sai mai…”, Cuffa:”Mercato? Penso al Padova”

0
Cano a Maserà para con i bambini “Resto caldo, sai mai…”, Cuffa:”Mercato? Penso al Padova”

Il portiere e Cuffa travolti lunedì sera dall’affetto dei piccoli tifosi di Maserà L’argentino: «Contro la Reggina ci riscatteremo. Il mercato? Penso al Padova»

MASERÀ DI PADOVA «Abbiamo una sola e semplice richiesta: andate in serie A, possibilmente senza passare per i playoff!». La domanda era tutt’altro che facile, ma il tono disteso con cui il presidente di “Maserà biancoscudata”, Emanuele Bianco, l’ha pronunciata, facendo seguire alle parole sorrisi e applausi, ha fatto capire subito ai giocatori del Padova invitati alla festa per il terzo compleanno del club che la fiducia e l’attaccamento dei tifosi nei confronti della squadra sono sempre ai massimi livelli. leggi tutto…

Cral Acap : festa del primo anno con Jidayi, Cuffa e Cano

0
Cral Acap : festa del primo anno con Jidayi, Cuffa e Cano

TEOLO L’anno scorso, nel giorno dell’inaugurazione, fecero guidare per qualche metro un autobus a William Jidayi nel deposito Aps. L’altra sera, in occasione del primo anniversario, i tifosi del club “Cral Acap biancoscudato”, creato da una cinquantina di autisti dei mezzi pubblici, hanno optato per una tranquilla cena al “Le Maschere”, a Tramonte di Teolo. Chiusa con una gustosa torta tiramisù e una candelina a forma di 1, su cui hanno soffiato, insieme al presidente Alessandro Favaron, Jidayi, Matias Cuffa e Andrea Cano. leggi tutto…

Il primo giorno di scuola, Crespo saluta i compagni

0
Il primo giorno di scuola, Crespo saluta i compagni

Si è tenuto oggi il primo allenamento a Bresseo, un po’ il primo giorno di scuola. I primi ad arrivare son stati Pelizzoli e Cano, a seguire Trevisan, Legati e Gallozzi. Assenti solo Jelenic e Marcolini impegnati con le visite mediche di rito. La squadra si è allenata al campo due. I quattro portieri a disposizione di Dal Canto invece, Perin, Cano, Pelizzoli e Ruffato, si sono allenati con Sterchele. Alla prima squadra si sono aggregati anche i giovani Eugenio Giannetti, Riccardo De Biasi e Daniele Ruffato. Vi è stato anche il primo infortunio stagionale, ad inaugurare l’infermeria, il neo acquisto Aniello Cutolo che ha risentito di un affaticamento ai flessori della coscia destra. A sorpresa si è visto anche Josè Angel Crespo, ufficializzato proprio oggi al Bologna, che ha fatto visita di saluto ai suoi ormai ex compagni di squadra. Queste le sue parole di addio: “Il mio trasferimento a Bologna? Non me l’aspettavo a fine stagione, ma poi è arrivata questa occasione e son contento. E poi troverò Vantaggiato ed Agliardi! Il Padova? Foschi sta davvero costruendo una gran rosa, e mi fa piacere perché tiferò sempre per questa squadra!” leggi tutto…

Cano: “Sono felicissimo, ho sempre dato priorità al Padova. Non mi interessano le gerarchie”

0
Cano: “Sono felicissimo, ho sempre dato priorità al Padova. Non mi interessano le gerarchie”

E’ un raggiante Andrea Cano quello che ci risponde al telefono poco dopo aver firmato il contratto che lo legherà per un’altra stagione al Padova: “Sono felicissimo perché ho sempre dato la priorità al Padova, e quando è arrivata la chiamata non ci ho pensato su due volte. Lo ripeto, sono davvero felicissimo!”.
Sulle voci che lo volevano vicino al Frosinone: “Chiaramente in caso di mancato rinnovo sarebbe stata la mia prima scelta in quanto avrei ritrovato Carlo Sabatini e Mauro Meluso, ma non c’è stata alcuna proposta concreta, solo informazioni prese anche da altre squadre”. leggi tutto…

PadovaCalcio
01/01/1970

twitter

Trattative Acquisti/Cessioni

Sostieni il Blog

Instagram

Pubblicita’

Tutti i gol dell’andata