Articolo in Rilievo

Last Minute Mercato Serie B: Genevier e Martinez al Novara, Pavoletti al Varese, Ardemagni al Chievo

0
Last Minute Mercato Serie B: Genevier e Martinez al Novara, Pavoletti al Varese, Ardemagni al Chievo

Doppio colpo in entrata dell’Avellino che ufficializza l’ingaggio, a titolo definitivo, del difensore di origini camerunense Paulin Damo, classe 1994, ex Benevento e Primavera Udinese, ed acquista in prestito dal Bologna il mancino uruguaiano Matias Nicolas Abero (23 anni). La Juve Stabia acquista in prestito dal Catania Souleymane Doukara, classe 1991. Il Novara prende in prestito dalla Juventus l’uruguayano Jorge Andres Martinez Barrios, ex di Catania e Cesena, Pietro Iemmello (in prestito dallo Spezia, la scorsa stagione alla Pro Vercelli) e Gael Genevier dal Siena. Proprio il Siena cede Pegolo al Sassuolo, Rubin all’Hellas Verona, mentre rileva Zouhair Feddal dal Parma. leggi tutto…

Gli Highlights di Padova-Modena 0-1

0
Gli Highlights di Padova-Modena 0-1

PADOVA – MODENA 0-1
Reti: 41′ st Mazzarani

PADOVA: 1 Silvestri, 2 Rispoli, 13 Legati, 23 Cionek, 7 Gallozzi, 4 De Feudis, 8 Cuffa (25′ 14 Zè Eduardo), 20 De Vitis, 10 Farias, 28 Bonazzoli (40′ st 18 Raimondi), 11 Cutolo (27′ st 3 Vantaggiato). A Disposizione: 30 Calderoni, 19 Galli, 21 Babacar, 35 Acka. All. Pea

MODENA: 12 Manfredini, 25 Gozzi, 6 Andelkovic, 13 Perna, 27 Gulan, 32 Lazarevic (32′ st 23 Piscitella), 34 Osuji, 8 Signori, 30 Surraco (10′ st 4 Nardini), 9 Ardemagni, 11 Stanco (24′ st 10 Mazzarani). A Disposizione: 22 Di Stasio, 5 Minarini, 18 Maiorino, 20 Aldrovandi. All. Novellino leggi tutto…

Qui Modena: prima partita per Novellino, torna Lazarevic, con lui anche gli ex Ardemagni e Osuji

0
Qui Modena: prima partita per Novellino, torna Lazarevic, con lui anche gli ex Ardemagni e Osuji

Il Modena ha svolto oggi la seduta di rifinitura allo Zelocchi. Al termine dell’allenamento mister Novellino ha diramato l’elenco dei diciannove convocati tra i quali troviamo anche Giordano Vaccari, classe ’95, centrocampista della Primavera di Storgato, modenese doc, cresciuto nel vivaio del Saliceta. Vaccari prende la maglia numero 15. La squadra partirà nel pomeriggio alla volta di Padova, dove domani disputerà il match all’Euganeo dalle ore 20,45. leggi tutto…

Mercato: trattativa Cuffa-Ardemagni col Modena, Spezia su Bentivoglio, Verona su Cacia e Pesoli

0
Mercato: trattativa Cuffa-Ardemagni col Modena, Spezia su Bentivoglio, Verona su Cacia e Pesoli

Conferme oggi sulla trattativa Matias Cuffa-Modena, che per ora rimane tale. Per il centrocampista argentino quella del club emiliano rimane una pista privilegiata, potrebbe anche ritrovare Ardemagni (l’Atalanta lo ridarà in prestito ai gialloblù). Da capire se la trattativa è nata da una proposta del procuratore o da un reale interesse del Modena. Beppe Accardi, agente dello stesso giocatore così come di Perna e Ciaramitaro, avrebbe incontrato gli uomini mercato gialloblu e il colloquio avrebbe avuto un esito decisamente positivo. “Sì è vero, confermo – ha spiegato Cuffa – le trattative ci sono, ma ancora di concreto non c’è nulla. Staremo a vedere”. In corsa anche Novara (che intanto ufficializza Federico Piovaccari), Spezia e, novità assoluta, il Brescia. leggi tutto…

Ata Executive: fumata nera per Granoche e Farias dal Chievo

0
Ata Executive: fumata nera per Granoche e Farias dal Chievo

Torna caldo il calcio mercato all’Ata Executive di Milano: oggi incontro a Milano fra il ds del Chievo Giovanni Sartori e il ds del Padova Fabrizio Salvatori. Argomento del colloquio: Granoche e Farias. L’esito sarebbe stato negativo e le parti per il momento si sarebbero allontanate. Continua la classica telenovela estiva che negli anni scorsi aveva portato Sartori a far saltare più volte l’affare De Paula con Rino Foschi, finendo per penalizzare alla fine la punta brasiliana. leggi tutto…

Sala Stampa, Dal Canto:”L’arbitro si è rifiutato di darci la mano, non vorrei vedere malafede”

3
Sala Stampa, Dal Canto:”L’arbitro si è rifiutato di darci la mano, non vorrei vedere malafede”

Sala Stampa del Braglia:

Bergodi: “Non guardiamo in casa degli altri. So che abbiamo vinto meritatamente, alla grande. Altrimenti quando perdiamo il sottoscritto lo ammazzano. Abbiamo vinto con cuore e grandi cambi. Il rigore non so se ci fosse, anche il gol del Padova può essere in fuorigioco. Tutti ci abbiamo messo qualcosa in più, sopratutto per lo svantaggio e perchè l’avversario era di quelli validi e seri. I miei ragazzi sono stati straordinari. Hanno fatto una partita di grande cuore. Abbiamo preso gol sull’unica nostra distrazione. Ho rivisto la squadra dell’anno scorso, capace di ribaltare la partita e di disputare un secondo tempo spettacolare. Ho visto il Modena che piace a me, nella ripresa abbiamo cambiato schema e ha funzionato”. leggi tutto…

Il calendario dell’ex Ardemagni: Cittadella e poi Padova

0
Il calendario dell’ex Ardemagni: Cittadella e poi Padova

«Auguro ad Ardemagni di sbloccarsi, ma dalla partita successiva. Avrà tempo e spazio per realizzare tanti gol». Così si è espresso l’altro giorno Claudio Foscarini che domani, nel match in programma a Modena, ritroverà da avversario l’attaccante che ai suoi ordini ha segnato due stagioni fa ventidue reti. Non è d’accordo l’interessato, e la cosa è più che normale, dato che quest’anno è ancora a digiuno di reti – ma fino a gennaio tra le fila dell’Atalanta non ha mai trovato spazio – e non saranno d’accordo nemmeno i tifosi del Padova, formazione che affronterà gli emiliani martedì prossimo nel recupero di campionato. Per uno strano scherzo del calendario e della neve, infatti, l’attaccante affronterà al Braglia nell’arco di tre giorni le due portacolori padovane, proprio le formazioni in cui ha vissuto le sue esperienze più recenti e significative. leggi tutto…

Ardemagni: “Vedo il Padova più forte dell’anno scorso”

1
Ardemagni: “Vedo il Padova più forte dell’anno scorso”

Matteo Ardemagni, prossimo avversario del Padova sabato a Modena (neve permettendo), è intervenuto durante la trasmissione PadovaSport: “A Modena mi trovo bene – ha detto Arde – venivo da sei mesi a Bergamo in cui non ho mai giocato. Siamo nei bassifondi della classifica, ma ci sono le potenzialità per la salvezza. Quando sono venuto qui a Modena durante la presentazione ho ricordato proprio la cavalcata con il Padova dell’anno scorso, speriamo di ripeterla. Certo le ultime due partite sono state rinviate per maltempo, vengo qui per giocare e rinviano le partite… leggi tutto…

Ardemagni e Perticone al Modena, Bernacci passa al Livorno

0
Ardemagni e Perticone al Modena, Bernacci passa al Livorno

Il Modena, con il seguente comunicato ufficiale apparso sul proprio sito internet, ha annunciato le operazioni di mercato concluse nella giornata odierna:

Marco Bernacci è stato trasferito a titolo temporaneo al Livorno, mentre sono diventati gialloblu il difensore Romano Perticone, classe ’86 dal Livorno e l’attaccante Matteo Ardemagni, classe ’87, dall’Atalanta.

I due neo canarini, che hanno scelto come numero di maglia il 28 (Perticone) e 63 (Ardemagni), trasferiti al Modena F.C. ambedue a titolo temporaneo saranno presentati agli Organi d’Informazione domani alle ore 14,00 presso la Sala Stampa dello Stadio Braglia. Ardemagni riabbraccerà così l’ex compagno al Padova Davide Di Gennaro. leggi tutto…

Ardemagni: “Sei mesi difficili, ma adesso voglio tornare a giocare…”

1
Ardemagni: “Sei mesi difficili, ma adesso voglio tornare a giocare…”

A Padova magari non avrà lasciato il segno in termini di gol realizzati, ma la sua simpatia ha fatto subito breccia nei cuori dei tifosi biancoscudati. Parliamo di Matteo Ardemagni, che dopo l’esperienza all’ombra del Santo (sei mesi da gennaio a giugno con tanto di promozione sfumata in finale play-off), non ha avuto molta fortuna. E ora scalpita per rimettersi in gioco… “Ho passato gli ultimi sei mesi senza giocare – ci ha rivelato Arde – ora basta, voglio rimettermi in gioco. Mi sono sempre allenato bene, ma adesso ho bisogno di scendere in campo… Quest’estate avevo deciso di rimanere all’Atalanta perchè volevo giocarmi le mie possibilità, non mi ritenevo inferiore agli altri. Poi però il modulo a una punta ha penalizzato un po’ tutti gli attaccanti, Denis oltretutto segna a raffica e il mister punta solo suoi “suoi”. leggi tutto…

Ardemagni ricorda Pescara-Padova:

1
Ardemagni ricorda Pescara-Padova:

Basta nominare Pescara e Matteo Ardemagni s’illumina. Non potrebbe essere altrimenti, se è vero che l’attuale attaccante dell’Atalanta, nel mirino del Brescia per il mercato di gennaio, poco meno di sei mesi fa proprio su quel campo ha realizzato le sue prime reti in maglia biancoscudata, una doppietta coincisa con il primo successo esterno del Padova. Un bellissimo sabato – esordisce il protagonista di quella sfida – che ricordo ancora con molto piacere. In quella occasione ho avuto una grande soddisfazione personale, coincisa con quella di squadra perché la vittoria all’Adriatico ha dato il via alla nostra rincorsa ai play off». leggi tutto…

Ufficiale: Di Nardo è un giocatore del Cittadella. Le sue ultime parole in biancoscudato.

1
Ufficiale: Di Nardo è un giocatore del Cittadella. Le sue ultime parole in biancoscudato.

Il Calcio Padova informa che nel pomeriggio di oggi l’attaccante Antonio Di Nardo è stato ceduto a titolo definitivo al Cittadella. Di Nardo, a Padova dal 2007, è stato uno dei giocatori più amati dai tifosi padovani negli ultimi anni, protagonista della storica promozione in B del 2009 e determinante per la conquista della salvezza nella stagione successiva. Per tutto questo il Calcio Padova e tutti i tifosi padovani lo ringraziano e gli fanno un grosso in bocca al lupo per il prosieguo della sua carriera.

L’A.S. Cittadella comunica di aver leggi tutto…

In dirittura d’arrivo Perin, non esercitato il riscatto su Ardemagni, Di Gennaro, De Paula e Succi

0
In dirittura d’arrivo Perin, non esercitato il riscatto su Ardemagni, Di Gennaro, De Paula e Succi

Il giovane portiere del Genoa Perin al Padova sembra più che una voce, a confermarlo è Matteo Roggi a Padova Goal: “Perin al 99% andrà a Padova in prestito con diritto di riscatto della comproprietà martedì prossimo, dopo gli esami di maturità. Da titolare? Con il Genoa si era detto: meglio un anno da riserva in rossoblù oppure un anno in B a giocare in un club che gli desse la possibilità di esprimersi? Penso che a Padova ci sia questa possibilità”. I nomi nuovi fatti oggi son stati il portiere Coppola (proprietà Milan, ma l’ ultima stagione a Siena) e il centrocampista Wilfred Osuji (sempre scuola Milan, ultimamente ammirato nel centrocampo del Varese)

Sul fronte delle opzioni, già detto del riscatto di Legati, dovrebbe essere stata rinnovata anche la comproprietà tra Ascoli e Padova per Jonas Portin. Per il reparto avanzato invece si prospetta un cambio in massa; non sono stati esercitati infatti i riscatti per quanto riguarda Matteo Ardemagni, Marcos De Paula, Davide Di Gennaro e anche di Davide Succi. leggi tutto…

Scadenze della settimana: entro tre giorni il destino delle comproprietà, il punto di PadovaGoal

0
Scadenze della settimana: entro tre giorni il destino delle comproprietà, il punto di PadovaGoal

Ancora poche ore poi si sapranno i primi verdetti sul futuro assetto del Padova. In queste momenti la dirigenza biancoscudata sta lavorando per risolvere tutte le comproprietà. I tempi? Stretti, molto stretti. Entro domani alle 19 bisogna far valere le opzioni. Tradotto significa decidere cosa fare sia con Succi, sia con De Paula, sia con Di Gennaro, sia con Ardemagni. Al momento sembra che il Padova lascerà ritornare tutti alle società d’origine. Per il cigno il riscatto è attorno ai 500mila euro (Il Palermo ha preso malissimo la tattica del Padova di rinegoziare la cifra dopo il secondo infortunio del centravanti., a questo punto la conferma del Cigno diventa meno probabile), per la punta brasiliana è di 1,4 milioni di euro (Chievo), per il trequartista rossonero e per l’ex Cittadella di 1,8 milioni (Atalanta). Stesso discorso per Legati col Milan, per Gallozzi col Foligno e Portin con l’Ascoli. La seconda scadenza è fissata per venerdì, quando bisognerà depositare gli accordi, come i rinnovi, i riscatti e quant’altro. Per le opzioni non saranno più validi gli accordi precedenti, mentre per le comproprietà si andrà alle buste (tra sabato e lunedì). E questa sembra la strada che prenderanno Padova e Parma nell’affare Vantaggiato. Il Padova ha poi in comproprietà col Parma anche Pietro Baccolo, Fantin con la Sangiovannese e Mazzetto con la Vibonese. leggi tutto…

Situazioni da decifrare per Legati e Crespo, Ardemagni sembra pronto per l’Atalanta

0
Situazioni da decifrare per Legati e Crespo, Ardemagni sembra pronto per l’Atalanta

Una delle priorità di Rino Foschi in questo momento è quella di confermare i giocatori che si sono messi maggiormente in luce nella stagione appena conclusa: Legati e Crespo su tutti. Sul primo il ds ha tutta l’intenzione di investire: verrà acquistata anche l’altra metà dal Milan. Il difensore nato a Fidenza è un ’86, dunque si tratterebbe di un ottimo affare. Anche se potrebbe essere lontano da Padova il futuro di Elia Legati. Il giocatore infatti si sente pronto per il grande salto, almeno stando alle dichiarazioni rilasciate dal centrale difensivo a “TuttoSport”: “Ho 25 anni, non 18. Ho fatto la mia gavetta e credo di potermi giocare le mie carte in serie A. Ho disputato un buon campionato con il Padova, peccato per aver perso la finale con il Novara. Un altro anno per crescere e tornare poi alla base? La speranza è quella, sarebbe bello ritrovarsi con Astori in rossonero nel 2012″. A lasciare uno spiraglio aperto ci pensa il suo procuratore Tiberio Cavalleri, contattato dalla redazione di PadovaGoal: “Bisogna prima capire come verrà risolta la comproprietà col Milan, e poi vedremo. Elia ha comunque richieste da diversi club di serie A”. In pole position ci sarebbero Parma e Siena, ma anche il Torino ha effettuato un sondaggio. leggi tutto…

PadovaCalcio
01/01/1970

twitter

Trattative Acquisti/Cessioni

Sostieni il Blog

Instagram

Pubblicita’

Tutti i gol dell’andata