Articolo in Rilievo

Qui Reggina: dopo 22 anni Lillo Foti lascia la presidenza

0
Qui Reggina: dopo 22 anni Lillo Foti lascia la presidenza

REGGIO CALABRIA – Dopo 22 anni, Lillo Foti lascia la presidenza della Reggina. L’assemblea dei soci ha nominato Giuseppe Ranieri amministratore unico ed il nuovo Collegio sindacale. “Si tratta di un questione tecnica. In questo momento il mio pensiero ed il mio dovere è essere vicino alla squadra“, ha spiegati Foti, che resta azionista di maggioranza della società. La Reggina, attualmente, occupa, con 9 punti, il penultimo posto e sarà la prossima avversaria del Padova. leggi tutto…

Bonazzoli alla Gazzetta: “La mia carriera vale più dei soldi”

0
Bonazzoli alla Gazzetta: “La mia carriera vale più dei soldi”

Emiliano Bonazzoli, se la ricorda la sua ultima partita?
“Era il derby contro il Crotone e sono stato espulso. non era un periodo tranquillo, dissi qualcosa a un guardalinee”

Ricorda male: 1 maggio 2012, 38^ giornata, Reggina-Verona 0-1. E’ subentrato a Campagnacci al 28′ della ripresa.
“Ah si è vero, ma l’avevo già dimenticata. Era tornato Breda in panchina, mi avevano fatto capire che la mia storia con la Reggina era finita. (…) Il presidente Foti è stato chiaro: C’è crisi, avevo un contratto alto, la società non poteva pagare, mi dovevo trovare squadra. Ma non era facile, ho aspettato, sarei anche andato all’estero, ma non ho trovato nulla di interessante”. leggi tutto…

Esonerato Campedelli, Stop al Mercato: 4 rinforzi per il Lecce, Lanzafame al Grosseto, Corvia al Brescia

0
Esonerato Campedelli, Stop al Mercato: 4 rinforzi per il Lecce, Lanzafame al Grosseto, Corvia al Brescia

Salta la prima partita di Serie B: attraverso il proprio sito internet l’A.C. Cesena ha comunicato che Nicola Campedelli è stato sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra.

Finisce il mercato anche per le società che avevano delega per gli strascichi del calcio scommesse: Davide Lanzafame (25 anni) è ufficialmente un nuovo giocatore del Grosseto prelevandolo a titolo temporaneo dal Catania. leggi tutto…

Sala Stampa del Granillo, Dal Canto: “Grande successo, merito della forza di squadra”

0
Sala Stampa del Granillo, Dal Canto: “Grande successo, merito della forza di squadra”

Dal Canto dalla sala stampa del Granillo: ”Mercato? Siamo contenti di essere così, se viene qualcuno bene, altrimenti non c’è problema. Bonazzoli da noi? Siamo in tanti davanti. Cutolo fuori? Con la Reggina che faceva il 3-5-2, ho cercato di imbottire la zona centrale per essere più coperto. Adesso dobbiamo stare attaccati al gruppo che conta fino a marzo e poi tireremo la volata. Non mi aspettavo di fare 4 gol a Reggio, ma le partite possono prendere qualsiasi piega. Andare al riposo sull’1-2 ci ha creato qualche sofferenza. Dopo il gol di Viola, la partita era dalla loro, poi l’1-3 ha chiuso i discorsi. Siamo venuti qui in emergenza, ma per fare una buona prestazione. Complimenti ai miei per il match. Quando c’è un risultato così netto, è solo merito nostro e non demerito degli avversari. Non mi sento di dare giudizi sulla Reggina. Anche noi abbiamo passato un momento così. Ancora è tutto aperto, per il sesto posto sono tutte ancora lì. L’anno scorso eravamo a pochi punti dai playout e poi abbiamo fatto una grande rincorsa. E’ difficile, ma non impossibile”. leggi tutto…

Mercato: Il primo colpo è del Sassuolo: Preso Missiroli della Reggina

0
Mercato: Il primo colpo è del Sassuolo: Preso Missiroli della Reggina

Sfuma definitivamente l’interesse del Padova per il reggino Simone Missiroli, che avrebbe già salutato i compagni di squadra e si starebbe dirigendo verso Modena, destinazione Sassuolo dove lo aspettano le visite mediche e l’annuncio ufficiale. In serata con ogni probabilità il ds degli emiliani Bonato e il presidente della Reggina Foti firmeranno il contratto, un operazione da oltre 3 milioni complessivi (bonus compresi), due milioni e mezzo subito e un altro se i neroverdi dovessero salire in Serie A. Se il pagamento arriverà tramite fideiussione, il giocatore non sarebbe subito disponibile in Campionato visti i 5 giorni lavorativi con i quali il bonifico perverrebbe in Lega.

Zoom Empoli: Coralli e Foti out, al loro posto giocherà Mch’edlidze

1
Zoom Empoli: Coralli e Foti out, al loro posto giocherà Mch’edlidze

Claudio Coralli salterà Empoli–Padova di sabato pomeriggio. L’ex centravanti del Cittadella e lo staff medico toscano temono un problema muscolare e sono intenzionati a non rischiare il bomber. Lo staff medico toscano vuole vederci chiaro, perché sospetta un lieve stiramento e non vuole rischiare nulla. Sono rientrati i quattro Under 21, Fabbrini, Mori, Soriano, Pelagotti e Saponara oltre il nazionale Jasper Handanovic.
Nell’Empoli, oltre a Coralli, è scontata l’assenza di Foti; il 4-2-3-1, modulo vincente con la Reggina che il tecnico azzurro Aglietti vuol riproporre contro i biancoscudati proporrà davanti Levan Mch’edlidze (visto in discrete condizioni) e sarà lui, qualora Coralli non possa partire dall’inizio, il terminale offensivo, con alle spalle il trio Nardini-Forestieri-Fabbrini. Il vertice basso di centrocampo sarà quello tutto polmoni e muscoli di Moro e Valdifiori con i due che saranno impegnati a fare sia da protezione alla difesa sia da elastico con il reparto offensivo. In difesa conferma a destra di Marzoratti ancora a discapito di un Vinci non al top e con Mori centrale al fianco di Stovini a rilevare lo squalificato Tonelli. leggi tutto…

Calori: “Vietato sbagliare, dimentichiamoci dell’andata”

0
Calori: “Vietato sbagliare, dimentichiamoci dell’andata”

Raggiunto da Dimitri Canello, Alessandro Calori in conferenza stampa alla vigilia dell’anticipo per Reggio Calabria è parso particolarmente concentrato e carico: “Da adesso in avanti non potremo più sbagliare, ogni partita sarà un esame e non ci sarà un terzo tempo. Se vogliamo raggiungere i play-off dovremo essere capaci di stare sul pezzo”. leggi tutto…

L’Empoli fa la gara, Succi agguanta il pari

2

13^ Giornata. 6/11/10
PADOVA-EMPOLI 2-2

Giornata della solidarietà

Nel giorno della raccolta fondi per gli alluvionati e per la ricerca contro il cancro, all’Euganeo arriva l’Empoli di Aglietti. Subito sorprese, tra la formazione bianco scudata infatti, Italiano è in panchina per fare spazio a Jidayi, mentre Trevisan prende il posto di Legati, nonostante le numerose sbavature difensive delle ultime domeniche. Partita di studio per quasi tutto il primo tempo, che scivola via senza emozioni significative, ma con un grande mordente da parte di tutte e due le compagini, entrambe decise a portare a casa risultato pieno. L’Empoli domina il possesso e anche il campo per lunghe parti della gara e il Padova si dimostra poco incisivo senza Vantaggiato li davanti e più roccioso, grazie a Jidayi, ma meno fantasioso. Non per questo la gara manca di sprazzi di classe, a regalarceli è il giovane Fabbrini, talento cristallino, che in più di un occasione ingaggia una sfida a dribbling con Di Gennaro a centrocampo. leggi tutto…

PadovaCalcio
01/01/1970

twitter

Trattative Acquisti/Cessioni

Sostieni il Blog

Instagram

Pubblicita’

Tutti i gol dell’andata