Articolo in Rilievo

Padova-Virtus Entella, il ritorno di Cesar: “Sarò emozionato, spero i tifosi biancoscudati mi abbiano perdonato”

0
Padova-Virtus Entella, il ritorno di Cesar: “Sarò emozionato, spero i tifosi biancoscudati mi abbiano perdonato”

Questa sera scatta la Coppa Italia, Padova-Virtus Entella, la prima ufficiale del Padova 2013-2014 con Dario Marcolin in panchina. Con la maglia del club ligure torna per la prima volta da avversario all’Euganeo Cesar, che non ha mai dimenticato gli anni vissuti a Padova in maglia biancoscudata leggi tutto…

Ricchiuti vicino al Lanus, l’agente: “Le offerte ci sono ma decide il Catania”

0
Ricchiuti vicino al Lanus, l’agente: “Le offerte ci sono ma decide il Catania”

Il centrocampista offensivo del Catania, Adrian Ricchiuti (33 anni) quasi sicuramente si toglierà a gennaio la casacca rossazzurra. Il giocatore infatti potrebbe non rientrare più nei piani tecnici della società etnea che punta su altri elementi più giovani. Ricchiuti piace a molti club di B e al Lanus in Argentina come anticipato in precedenza dalla nostra redazione. Giovanni Tateo, agente del calciatore italo-argentino spiega in esclusiva ai microfoni di Itasportpress.it come stanno le cose in chiave mercato. leggi tutto…

Tornano le voci del mercato: Missiroli, Acerbi, Cacia, Dramè, Lapadula e non solo…

0
Tornano le voci del mercato: Missiroli, Acerbi, Cacia, Dramè, Lapadula e non solo…

Si avvicina più velocemente di quanto ci si potrebbe aspettare il momento in cui tornerà il Calcio Mercato. Ci sono già le prime voci ed indiscrezioni che trapelano dai portali di informazione sportiva. Nei giorni scorsi era tornato il tormentone Adrian Ricchiuti (scadenza contratto giugno 2013), che il Catania però continua a valutare ad un costo elevato nonostante l’età dell’italo-argentino, e quello di Simone Missiroli della Reggina che oggi intervistato presso il ‘Reggina Village’ di piazza Camagna alla domanda se potrebbe partire a gennaio, ha rivelato “Chiedetelo al presidente Foti, lui vi saprà dire di più. Per me al momento esiste solo la Reggina, con la maglia amaranto vorrei tornare in A. Un calciatore, però, ha sempre le valigie pronte, il mercato è imprevedibile”. Secondo Lillo Foti nessun elemento della rosa è incedibile, con la giusta offerta Missiroli partirà, sul calabrese classe 1986 però la concorrenza è pesante: Cagliari, Chievo, Udinese e Sampdoria. leggi tutto…

E’ già tempo di telenovele: torna quella su Ricchiuti, smorzata quella su Crespo

0
E’ già tempo di telenovele: torna quella su Ricchiuti, smorzata quella su Crespo

PADOVA – Sembra incredibile, ma per la terza volta negli ultimi tre anni il Padova proverà ad acquistare Adrian Ricchiuti sul mercato di gennaio. Una telenovela infinita, quella legata al trequartista argentino in forza al Catania, che rappresenta un vero e proprio pallino della dirigenza biancoscudata. Nel gennaio del 2009 Ricchiuti fu davvero a un passo dal Padova. L’accordo con il procuratore del giocatore era stato raggiunto, quello con il club siciliano pure, poi però l’allora tecnico Carlo Sabatini bloccò tutto, perché proprio in quelle settimane aveva deciso di cambiare modulo, passando dal 4-3-1-2 al 3-5-2. Ricchiuti giocò in Coppa Italia contro il Genoa, fece una grande partita e Sinisa Mihaijlovic, che fino a quel momento non lo aveva considerato, lo promosse titolare. leggi tutto…

Calori:”Su Italiano cose non vere, Rabito resta in rosa”

0
Calori:”Su Italiano cose non vere, Rabito resta in rosa”

Al consueta ripresa degli allenamenti, Dimitri Canello intervista Alessandro Calori approposito la chiusura del calciomercato all’Ata Quark Hotel di Milano: “Sono arrivati De Paula, Ardemagni e Hochstrasser, un centrocampista di corsa che ha vestito la maglia dell’Under 21 della Svizzera e che ha giocato i preliminari di Champions League. Xavier arriverà domani, lo inseriremo gradualmente.” leggi tutto…

Incredibile al Cibali! Salta Ricchiuti in zona Cesarini.

0
Incredibile al Cibali! Salta Ricchiuti in zona Cesarini.

Alla fine Pietro Lo Monaco ha giocato un brutto tiro a Rino Foschi, Adrian Ricchiuti infatti rimane a Catania. La motivazione sembra sia il mancato accordo economico (il Catania sembra abbia preteso la stessa cifra con la quale ha concluso per Francesco Lodi del Frosinone, ovvero 600 mila euro, considerate eccessive per un giocatore di 32 anni), ma soprattutto per la concomitanza della cessione di Mascara al Napoli. leggi tutto…

Ricchiuti pare vicinissimo. Italiano in uscita?

0
Ricchiuti pare vicinissimo. Italiano in uscita?

Il mercato vive oggi il momento di maggior fermento; dall’Ata Quark Hotel di Milano le notizie rimbalzano frenetiche. Le ultime voci vedrebbero Andrea Rabito allenarsi normalmente a Bresseo con la squadra, difficile quindi un suo trasferimento al Bassano o all’Atletico Roma come si vociferava qualche giorno fa.
Ma le notizie più interessanti arriverebbero dalla Sicilia. Dopo pranzo infatti è andato in atto un incontro tra Catania e Padova, sembra che l’argomento trattato tra Pietro Lo Monaco, Giovanni Tateo e Rino Foschi sia l’arrivo in veneto, finalmente, di Adrian Ricchiuti. leggi tutto…

Filippini quasi a Como, impazzano le voci di mercato

0
Filippini quasi a Como, impazzano le voci di mercato

Il terremoto Ardemagni non ferma il mercato del Padova. Le voci si rincorrono in modo vertiginoso ed è sempre più difficile capirne l’attendibilità. Innanzitutto le cessioni, Alberto Filippini passa al Como, stasera o domani verrà ufficializzata l’operazione. Si attendono aggiornamenti per quanto concerne la formula e la durata del contratto. leggi tutto…

Si corre ai ripari per il dopo-Succi

1
Si corre ai ripari per il dopo-Succi

Con Davide Succi che conclude in modo sfortunato la stagione (gli esiti della sua rottura del tendine d’achille non lasciano molti spiragli) Foschi ed il Padova ora si ritrovano a dover tornare sul mercato e colmare almeno in parte l’assenza del Cigno. Anche il tecnico Calori ha ammesso ieri che bisognerà pensare ad una soluzione valida per colmare l’assenza del bomber. leggi tutto…

Una settimana da Padova — 10/16 Gennaio

1
Una settimana da Padova — 10/16 Gennaio

Benvenuti a quello che si spera diventi un appuntamento fisso settimanale, ovvero il resoconto della settimana bianco scudata, una settimana che purtroppo era iniziata tra le speranze che il calciomercato portasse all’ombra del santo quei giocatori che da un pezzo vengono seguiti da Rino Foschi e si conclude con il terribile infortunio al nostro bomber Davide Succi. leggi tutto…

Foschi fa il punto del mercato a tuttomercatoweb.com

1

Rino Foschi

Intercettato da Alessio Alaimo per tuttomercatoweb.com, Rino Foschi fa un’analisi del mercato che verrà a 360°:
“Mi è piaciuta la mossa di Zamparini di bloccare Gonzalez, un giocatore di prospettiva. In questo calciomercato ci sono stati già molti movimenti importanti e ne vedremo ancora delle belle. Floro Flores alla Juve sembrerebbe un’operazione azzardata, ma sono sicuro farà bene, ha le qualità da Juventus e a gennaio movimenti all’estero non sono possibili visto che i giocatori si devono ambientare. Il Padova non sarà protagonista sul mercato, la squadra è costruita per disputare un campionato di transizione e mettere in vetrina giovani interessanti. Recuperando El Shaarawy, che resterà da noi fino a giugno, e acquistando De Paula non credo faremo grandi operazioni, il campionato appartiene a squadre più attrezzate come Siena, Torino e Atalanta. Movimenti ci saranno solo per alcuni giovani. Ricchiuti non è più giovane e non è di prospettiva, sarebbe stato un lusso, ma il Catania non lo regala e noi non faremo un investimento di questo tipo. Non è più un obbiettivo del Padova. Kasami è stato tolto dal mercato, dopo la prestazione in Coppa Italia il ragazzo voleva mantenere la categoria e rendersi utile alla causa rosanero, di sicuro ce la farà. Agliardi-Belardi non so dove sia saltata fuori come notizia, non abbiamo mai trattato Federico con l’Udinese, è un momento particolare, ma può capitare un momento negativo e il ruolo del portiere è più delicato di altri, per adesso gioca Cano, ma Agliardi rimane Agliardi.

Parlando infine del Novara, prossimo avversario oggi dei biancoscudati: “Avversario difficile che gioca bene, soprattutto abituato a giocare sul sintetico che è comunque un campo come un altro. Il mio alter-ego novarese Sensibile è bravo, intelligente, appassionato, sta costruendo cose importanti dando continuità al lavoro svolto l’anno scorso in Lega Pro”

Fonte| tuttomercatoweb.com

PadovaCalcio
01/01/1970

twitter

Trattative Acquisti/Cessioni

Sostieni il Blog

Instagram

Pubblicita’

Tutti i gol dell’andata

Diventa Fan su Facebook

Seguici su Twitter

Spot